Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  19 febbraio 2020

Kiss, Frehley e Criss potrebbero tornare sul palco

L'ultimo show della band previsto per l'estate 2021 a New York potrebbe riservare sorprese

I KISS sono impegnati nel loro tour di addio dal titolo simbolico "End Of The Road" che, anche se è tanto lungo da non dare questa impressione, pare che avrà davvero una data conclusiva il 17 luglio 2021 a New York City in quello che sarà l'ultimo show di sempre della band.

L'appuntamento si preannuncia imperdibile e per una serata del genere è lecito aspettarsi sorprese di ogni tipo. A questo proposito, il manager della band Doc McGhee ha lasciato intendere che uno degli highlight della serata potrebbe essere il ritorno sul palco di tutti i membri che negli anni hanno fatto parte dei Kiss, inclusi Ace Frehley e Peter Criss. "Sarà fantastico e sarà una fine degna - ha dichiarato in un'intervista il manager - sarà qualcosa meritevole dei 45 anni di carriera dei Kiss. Vogliamo celebrare tutti e potremmo anche portare sul palco tutti i membri originali della band. Ci piacerebbe farlo e nessuno di noi ha detto di odiare questa o quell'altra persona, vogliamo coinvolgere tutti."

Nei mesi scorsi la possibilità di vedere reintegrati il chitarrista e il batterista della formazione storica dei Kiss era abbastanza lontana con Gene Simmons che dichiarava la disponibilità da parte della band puntualmente tradita dai diretti interessati:"Ace e Peter hanno avuto tre chances, faceno dentro e fuori dalla band, sono stati licenziati tre volte. Droghe, alcol, cattivo comportamento, scarsa professionalità, non riuscivano a mantenere il loro incarico. Ci piacerebbe avere Ace e Peter con noi ogni tanto e se non sarà così sarà solo colpa loro, e comunque non faranno più parte della band in pianta stabile. Li accoglieremmo sul palco per un paio di pezzi? Certamente. Possiamo fare affidamento su di loro per un intero show? Mai e poi mai".

Di rimando Frehley commentò le frasi del 'Demone' dicendo che è stato lui a lasciare la band, due volte, solo perché Simmons e Stanley "Sono dei maniaci del controllo, non hanno fiducia negli altri ed è impossibile lavorare con loro" aggiungendo che i riferimenti fatti da Simmons al suo abuso di sostanze sono poco attuali:"Sono sobrio da 12 anni e ancora mi si viene a dire che non sono abbastanza affidabile da suonare uno show per intero".

Lo scorso settembre, però, lo stesso Frehley aveva dichiarato di avere la sensazione che ad un certo punto sarebbe tornato sul palco con gli ex compagni prima della fine.

Delle ultime settimane, inoltre, è la notizia che i KISS - un brand ancora prima che una rock band - hanno inaugurato inaugurazione con la Marvel per una serie di vestiti, accessori, prodotti per la casa e merchandising vario. Del resto il mondo tra la formazione americana e i fumetti è sempre stato fortemente connesso e già negli anni '70 la band aveva partecipato ad alcuni fumetti della celebre casa editrice specializzata in supereroi: "E' un privilegio e un onore dare seguito alla nostra partnership del 1978 con Marvel, quando incontrammo Spider-man, Dr.Doom e i Fantastici Quattro" hanno dichiarato Paul Stanley e Gene Simmons.

L' "End of the Tour" dei KISS arriverà anche in Italia per un solo show, il 13 luglio all'Arena di Verona.

Kiss, Frehley e Criss potrebbero tornare sul palco

KISS - Rock and Roll All Nite Columbia, SC

KISS - Rock and Roll All Nite Columbia, SC