Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  17 febbraio 2020
di Nessuno
Nessuno

McCartney, spunta l'idea di un documentario

Al momento si conosce solo il nome del regista interessato a raccontare l'intero percorso artistico del baronetto

Paul McCartney, il leggendario musicista e cantante dei Beatles, sarebbe pronto ad essere il protagonista di un documentario che ripercorrerà il suo intero percorso artistico, dalle origini ai Beatles e dai Beatles alla carriera solista, prima con gli Wings e poi con nuovi turnisti.

Stando a quanto riportato da NME, dietro la macchina da presa starebbe per sedersi Charlie Lightning, già alle prese con 'As it Was', il docu-film sull'avventura solista di Liam Gallagher, per dirigere un progetto a ampio spettro, interessato a raccontare gli aspetti di una carriera a dir poco leggendaria sia per la mole di lavoro rivoluzionario da punto vista artistico, sia per l'impatto che quest'ultimo ha avuto su almeno cinque generazioni di appassionati.

Charlie Lightning ha infatti dichiarato: “Lavoro con Paul McCartney da dodici anni e l’ho seguito. E sto ancora lavorando con lui. Non è finito. Sarò con lui a Glastonbury.” Macca sarà infatti headliner sul famosissimo Pyramid Stage il prossimo il 27 giugno, per la seconda volta dopo la partecipazione del 2004


Al momento non ci sono date d'uscita certe ed il progetto è tutt'ora work in progress ma il regista ha già confessato il rapporto speciale che lo lega al musicista: “Mi ha aiutato con quello che faccio e lo adoro


Per quanto riguarda Paul McCartney invece, l'ultima prova in studio del baronetto risale al 2018, quando dà alle stampe 'Egypt Station', di cui l'ex Beatles è anche autore del disegno di copertina, anticipato dai singoli Come on to me e I don't know.

Paul McCartney sarà in Italia per due concerti, a Napoli il 10 giugno e a Lucca il 13 giugno.

McCartney, spunta l'idea di un documentario